Elaine N. Aron

Elaine-Aron

Nel “lontano” – tuttavia recente – 1996 uscì negli Stati Uniti, per Harmony Books (niente a che fare con la celebre collana rosa-romantica di Harlequin Mondadori) un libro molto importante, frutto di anni di ricerche scientifiche. Inspiegabilmente, ad oggi risulta che esso non sia mai stato né tradotto né pubblicato in Italia.  Il suo titolo è The Highly Sensitive Person” (letteralmente: “L’Ipersensibile“); la sua autrice si chiama Elaine N. Aron. Come per il già citato testo di Sellin, anche in questo caso il sottotitolo è illuminante: How to Thrive When the World Overwhelms You” (Come uscire vincitori quando il mondo vi schiaccia). Il libro ha venduto centinaia di migliaia di copie, pur senza usufruire di mirate campagne pubblicitarie, televisive o cartacee, quindi soprattutto grazie a ciò che il titolo stesso “comunica” immediatamente alle persone che poi decidono di acquistarlo. Nonché al successivo passaparola. Tantissime persone hanno capito, leggendolo, che esso descriveva la loro situazione, fino allora mai riconosciuta nella sua realtà. Si tratta di un testo che può letteralmente cambiare la vita di coloro che vi si riconoscono, e per moltissimi lo ha fatto.

Per ora fermiamoci qui. E’ però importante ricordare la citazione che Aron premette al testo del suo libro. Non considerandomi un traduttore sufficientemente valido, per rispetto all’autore preferisco lasciare la citazione in lingua originale. Eccola qua.

I believe in aristocracy, though – if that is the right word, and if a democracy may use it. Not an aristocracy of power… but… of the sensitive, the considerate… Its member are to be found in all nations and classes, and all through the ages, and there is a secret understanding between them when they meet. They represent the true human tradition, the one permanent victory of our queer race over cruelty and chaos. Thousand of them perish in obscurity, a few are great names. They are sensitive for others as well as themselves, they are considerate without being fussy, their pluck is not swankiness but the power to endure…

E. M. Forster, “What I Believe”, in Two Cheers for Democracy

 

2 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.