Diamanda Galas, la serpenta

Diamanda Galas è una musicista, cantante e pianista statunitense. Appartiene ad un ambito molto particolare della ricerca vocale contemporanea e della performance art. Analogamente a Demetrio Stratos, performer e studioso della voce negli anni settanta, che…

Il rock è morto, anzi è moribondo

Se al celebre aforisma di Woody Allen “Dio è morto, Marx è morto… e anch’io oggi non mi sento molto bene” aggiungiamo che anche il rock a quanto pare sarebbe morto da molto tempo (secondo…

Caccia allo Strega

Su “La Repubblica” di oggi è uscito un articolo di Antonio Moresco: “Strega, se il gioco è truccato l’unica è non giocare”  – La denuncia di Antonio Moresco, escluso dalla cinquina del premio “Il mondo culturale…

Attualità di Francesco De Sanctis

“…La fiacchezza di carattere, la codardia morale, la sfrontata menzogna, la dissimulazione dei proprii fini, costituiscono un’atmosfera equivoca da demi-monde, nella quale si putrefà questa mezza coltura. Partiti politici non possono esistere, dove si tiene…

I dolori del giovane Nietzsche

“«Ach, chi potrebbe comprendervi meglio? A volte credo di essere l’uomo più solo che esista. E, come nel vostro caso, ciò non ha nulla a che vedere con la presenza degli altri… Infatti detesto gli…

Lo straniero

Prima di leggere “Il caso Meursault” di Kamel Daoud (Bompiani – 2015, premiato con il Goncourt del primo romanzo nello stesso anno), conviene leggere (o rileggere) “Lo straniero” di Albert Camus (prima edizione francese del…