Il virus siamo noi

La Madre Terra si è sbarazzata di altre migliaia di specie inutili o dannose, inclusi i dinosauri che sembravano i padroni del mondo. Danneggiamo in qualunque modo l’oggetto che ci ospita e non riusciamo nemmeno a concepire di smettere di farlo. E chi, in natura, si comporta così? Qual è l’unica forma di vita che danneggia l’organismo che lo ospita fino a distruggerlo? Il virus. Noi siamo diventati un dannato virus, per il nostro pianeta, e il nostro pianeta cerca di difendersi.

Io non c’entro niente

Come tutti i valorosi difensori a prescindere dello status quo, Pierluigi Battista deve avere avuto il dubbio (per lui a quanto pare davvero agghiacciante) che questa volta qualcosa possa davvero cambiare. Non si sa mai. Virus o non virus, da professionista scrupoloso qual’è, per sicurezza si è quindi messo subito un po’ avanti coi lavori.

La causa siamo noi

Noi dominiamo questo pianeta come nessun’altra specie ha mai fatto. Ma ci sono conseguenze e alcune prendono la forma di una pandemia da coronavirus. Non è una cosa che ci è capitata. È il risultato delle cose che facciamo, delle scelte che prendiamo. Tutti ne siamo responsabili.

Vittorio Gregotti (1927 – 2020)

E’ morto questa mattina a Milano l’architetto Vittorio Gregotti. Aveva 92 anni ed era ricoverato per una polmonite. A darne notizia è stato su Facebook Stefano Boeri, il presidente della Triennale. (ansa.it -15 marzo 2020)…

Siete introversi? Ahi ahi ahi!

Introverso ed estroverso sono parole che tutti usiamo comunemente nel momento in cui siamo chiamati a descrivere le caratteristiche di una persona. Come spesso accade con i termini entrati nell’uso comune, se ne ignora l’origine…

L’ho picchiata solo lunedì

«Che cosa c’è di più schifoso di un aguzzino? C’è la sua claque anonima, i suoi fan che applaudono lo scempio dei corpi, la tortura, l’umiliazione, l’azzeramento umano, e poi la sera danno un bacetto alla mamma,…

Populista sarà lei!

Ormai da molto tempo, nel nostro Paese il pubblico dibattito sembra ruotare attorno a un termine preciso e fin troppo ricorrente: “populismo”. I molteplici frammenti in cui si è disintegrato il corpo politico e sociale…

Nero

Guarda, nero è bello, nero è eccellente nero è dolore, nero è gioia, nero è evidente È lavorare il doppio delle persone di cui sai di essere migliore Perché devi fare il doppio di quello…

Umorismo

Luigi Pirandello, nel suo saggio su L’umorismo pubblicato nel 1908, “passa in rassegna le diverse concezioni dell’umorismo che hanno contraddistinto secoli e culture differenti alternando analisi psicologiche, riferimenti letterari, sferzate polemiche. Per Pirandello è il…

Una questione privata

C’è questa fissazione, in particolare fra chi possiede un talento scientifico e non capacità artistiche, a voler ridurre l’arte a scienza. Ma è una sfida persa in partenza.