Legalità

“A parole, la legalità è invocata ovunque. Non costano nulla le parole. La più abusata è proprio legalità; ha ragione don Ciotti, aboliamola, sostituiamola con responsabilità. Conta quello che fai, non quello che dici.” Raffaele…

Gruppi di potere

Sul “Corriere di Bologna” di ieri, mercoledì 7 ottobre 2015, nella rubrica delle lettere “Risponde Mario Monti” (direttore) è stata pubblicata questa lettera della collega architetta Carmela Riccardi. Titolo: “Corruzione e omertà”. La condivido pienamente…

Relazioni pericolose

Le relazioni pericolose (Les liaisons dangereuses) è un romanzo epistolare di Pierre-Ambroise-Francois Choderlos de Laclos del 1782. Il romanzo narra le avventure di due libertini appartenenti alla nobiltà francese del diciottesimo secolo, ed è considerato uno dei capolavori della…

La marcia dei profughi

Where does one go from  a world of insanity? Somewhere on the other side of despair. (/Dove si va, quando si vuole lasciare un mondo di follia? In qualche luogo sull’altra sponda della disperazione) Thomas…

Antonio Gramsci

«Per vent’anni dobbiamo impedire a questo cervello di funzionare». Così il pubblico ministero Isgrò concluse la sua requisitoria.  E infatti Gramsci, il 4 giugno 1928, venne condannato a venti anni, quattro mesi e cinque giorni…

Bologna, 2 agosto 1980

Il 2 agosto 1980, alle ore 10,25, una bomba esplose nella sala d’aspetto di seconda classe della stazione di Bologna. Il bilancio finale fu di 85 morti e 200 feriti. Uno degli attentati più drammatici…

Sulla modernità (2)

“Il termine autismo deriva dal greco “autus” e significa “se stesso”. Il disturbo autistico è una entità clinica la cui natura è in corso di definizione e le cui cause non sono ancora chiaramente definite….

Un vincolo davvero poco sportivo

A proposito di classi dirigenti,  proviamo ora ad approfondire il tema di come esse hanno gestito il cosiddetto “vincolo sportivo”. Si tratta di una norma che riguarda tutti i nostri ragazzi che intendano praticare uno…

Dire la verità

Le parole di don Ciotti che ho riportato nel precedente post (…Il problema più grave non è chi fa il male, ma quanti guardano e lasciano fare. Noi abbiamo bisogno di verità…) riportano alla mente…

Don Ciotti, il pallone e quattro lesbiche

Il 23 gennaio 2015, in un’intervista a Repubblica TV, don Ciotti, presidente dell’associazione Libera, ha affermato che“Il problema più grave non è chi fa il male, ma quanti guardano e lasciano fare. Noi abbiamo bisogno di…