Il Vannacci che è in me

«La crescita dei figli non è guidata dalle regole che i genitori impartiscono, ma dagli esempi che offrono. Anche i governanti – padri e madri del popolo – potranno predicare quelle che considerano necessarie virtù nazionali, ma le diffonderanno solo se saranno i primi a praticarle». (Luigi Zoja)

«L’Italia, dopo un quarto del ventunesimo secolo, non è disperata, ma molto confusa. Anche per carenza di buoni esempi.» (Beppe Severgnini)

«Un libro non si pubblica se chi lo ha scritto non ha un volto noto o, perlomeno, un nemico famoso. Trovatevi un nemico famoso che parli male di voi e del vostro libro, il vostro valore aumenterà”, ha scritto Honoré de Balzac nelle Illusioni perdute.

Thomas Mann, dal Doctor Faustus : «Per chi è di idee progressiste la parola e il concetto di ‘popolo’ conservano un che di arcaicamente apprensivo. Egli sa che basta apostrofare la folla chiamandola ‘popolo’ per indurla a malvagità reazionarie… Lo strato arcaico c’è in ognuno di noi, e non credo sia la religione il mezzo più adeguato per tenerlo sotto chiave. A tale scopo servono la letteratura, la scienza umanistica, l’ideale dell’uomo libero e bello».

Il Mahatma Gandhi ci ricordava che la felicità nasce dalla coscienza di fare ciò che riteniamo giusto e doveroso, non dal fare ciò che gli altri dicono e fanno.

Invece Emil M. Cioran constatava: «Quante volte, nel loro intimo, debbono invidiare la disinvoltura dottrinale dei loro nemici! La disperazione dell’uomo di sinistra è di combattere in nome di principi che gli vietano il cinismo.»

Infatti Groucho Marx riassumeva: «Questi sono i miei princìpi, e se non vi piacciono ne ho degli altri.» Però la sua non era altro che intelligente ironia, mentre il cinico reazionario dell’ironia non sospetta nemmeno l’esistenza.

Alla luce di quanto sopra, parafrasiamo allora quel realista di Giorgio Gaber: “non temo il Vannacci in sé ma il Vannacci in me”; poiché se questa è la situazione oggettiva, qualche responsabilità dovremo pur averla anche noi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.