Pregiudizi

Non ne vado fiero, tuttavia confesso che ogni automobilista provvisto del terribile “Arbre Magique“, penzolante dallo specchietto all’interno del suo mezzo, suscita in me un’istintiva quanto irrazionale diffidenza, confinante l’antipatia a meno che si tratti…

Born to run

Partirei dal presupposto che, a meno di essere critici letterari di professione, di solito tendiamo a leggere l’autobiografia di personaggi che ammiriamo. Personalmente infatti non leggerei  mai, per esempio, l’autobiografia di Liala o, chessò, di…